Categorie
Informatica

Che cos’è un data center?

Che cos’è un data center? Usato per; Ruolo del data center; Cosa succede nel Data Center? Ingegnere di data center; server, colocation e rete. Per l’archiviazione, l’elaborazione e la diffusione di dati e applicazioni, il data center funge da struttura centralizzata per la gestione delle operazioni IT condivise di un’organizzazione.

Che cos'è un data center? Usato per; Ruolo del data center; Cosa succede nel Data Center? Ingegnere di data center; server, colocation e rete.
  • Save
Che cos’è un data center? Usato per; Ruolo del data center; Cosa succede nel Data Center? Ingegnere di data center; server, colocation e rete.

Per mantenere le operazioni aziendali in modo fluido ed efficiente è necessario un data center, che ospita le risorse più vitali e proprietarie di un’organizzazione. Di conseguenza, la protezione e la protezione dei data center e delle relative informazioni è una delle massime priorità di qualsiasi organizzazione.

Da allora il cloud computing ha cambiato il modello di infrastruttura fisica dei data center, che un tempo era altamente controllato. Fatta eccezione per i casi in cui sono richiesti data center locali senza accesso a Internet a causa di restrizioni normative, la maggior parte dei data center moderni sono infrastrutture virtualizzate in grado di supportare carichi di lavoro e applicazioni in più ambienti cloud.

A cosa serve un data center?

A cosa serve un data center, foto
  • Save
A cosa serve un data center, foto

Che cos’è un data center?, Un data center viene utilizzato principalmente per l’archiviazione e l’elaborazione dei dati. Esistono vari tipi di data center. L’utilizzo di un data center può, ad esempio, archiviare file aziendali o fornire una rete completa di computer.

Per utilizzare le strutture, non è necessario possedere un data center o anche trattare direttamente con un data center. I servizi basati su cloud si trovano tutti nei data center. Puoi anche utilizzare cloud storage, SaaS (Software as a Service), software di web hosting o IaaS (Infrastructure as a Service).

Il cloud viene utilizzato da molte aziende per spostare la propria rete IT nei data center. Invece di conservare i propri dati su un server sul posto di lavoro, li conservano in un data center. Ciò offre vantaggi intrinseci di sicurezza e affidabilità. Inoltre, le aziende possono ridurre le proprie spese in conto capitale utilizzando questi servizi.

Di conseguenza, gli aggiornamenti periodici dell’hardware sono ridotti al minimo e le risorse sono meno soggette a deprezzamento.

Ruolo del Data Center

Ruolo del Data Center
  • Save
Ruolo del Data Center

I data center aziendali sono parti integranti dell’azienda e supportano le applicazioni aziendali, oltre a fornire vari servizi, tra cui:

  • Backup, archiviazione e ripristino dei dati
  • Per applicazioni di produttività, inclusa la posta elettronica
  • Transazioni e-commerce ad alto volume
  • Supporto alle comunità di gioco online
  • Apprendimento automatico, intelligenza artificiale e big data

Si dice che il numero di data center in tutto il mondo superi i 7 milioni di oggi. La maggior parte delle aziende e dei governi costruisce e gestisce i propri data center o ha accesso a quelli di qualcun altro, se non a entrambi.

Oggi è disponibile una varietà di opzioni, tra cui la colocazione dei server in una struttura, l’assunzione di una terza parte per la gestione dei data center o l’utilizzo di servizi basati su cloud pubblico di fornitori come Amazon, Microsoft, Sony e Google.

Cosa succede nel Data Center?

Cosa succede nel Data Center?
  • Save
Cosa succede nel Data Center?

In base al tipo di data center, al suo scopo e a chi lo utilizza, le specifiche di ciò che accade all’interno variano notevolmente. I data center che fungono da strutture di colocation o che esternalizzano l’infrastruttura e la amministrano come servizio gestito differiscono notevolmente da tenant a tenant in termini di tipo di servizi di elaborazione e attività che forniscono.

Molti data center fungono solo da luoghi in cui archiviare i backup, mentre altri ospitano e gestiscono praticamente tutte le esigenze IT fondamentali di un’azienda.

Qual è lo scopo dei data center? Vari ambienti di colocation sono collegati ad alcuni data center tramite hub di interconnessione. È possibile che una CDN si connetta con una società via cavo/ISP in un ambiente colo per consentire agli utenti di riprodurre film in streaming. Al contrario, i data center iperscalabili e all’ingrosso vengono implementati solo per una singola azienda e le sue esigenze.

Ingegnere di data center

Un ingegnere di data center è responsabile della progettazione, implementazione e monitoraggio dei sistemi informatici in un data center. Un ingegnere di data center è responsabile del mantenimento della sicurezza fisica di una struttura IT, che include anche la sicurezza antincendio, utilizzando una varietà di hardware IT, come server, cavi, sistemi di alimentazione e apparecchiature di raffreddamento.

Il loro lavoro consiste nella creazione dell’infrastruttura per la connessione di server e dischi rigidi, oltre ad avere una conoscenza approfondita della tecnologia. I sistemi di monitoraggio, manutenzione e risoluzione dei problemi sono loro responsabilità dopo che sono stati impostati.

Molti ingegneri di data center iniziano la loro carriera con una laurea in informatica, tecnologia dell’informazione, ingegneria elettrica o un campo correlato. Alcuni programmi di certificazione possono aumentare le opportunità di lavoro.

Oltre ai titoli di studio, è utile l’esperienza nella progettazione e nell’implementazione di sistemi IT, lavorando con ingegneri e ingegneri senior. Una parte fondamentale del lavoro è la capacità di pensare in modo analitico, prestare attenzione ai dettagli, gestire il tempo e lavorare insieme a un team. Prima di diventare ingegneri di data center, alcuni ingegneri lavorano prima in centri IT o strutture che forniscono manutenzione ordinaria.

Server del centro dati

I server memorizzano i dati, come e-mail, siti Web, transazioni online, ecc., necessari alla maggior parte delle aziende. Un server connesso a Internet, come un computer specializzato, è in genere connesso alla rete locale di un’azienda ea Internet.

Una piccola impresa può scegliere di gestire autonomamente i propri server e di archiviare i propri server internamente. Inoltre, man mano che le aziende crescono e le loro richieste aumentano, o in altre parole, man mano che vengono generati più dati, crescono anche i server e lo spazio per loro.

Costruire una sala server dedicata in loco è un’opzione; tuttavia, può essere molto complesso da mantenere. Il funzionamento costante dei server produce molto calore, che a sua volta richiede molto raffreddamento per evitare che si surriscaldino.

I server di raffreddamento possono richiedere tanta energia quanto il loro funzionamento e possono anche essere molto costosi. I server dovrebbero anche essere monitorati 24 ore su 24 per garantire che i dati non vengano compromessi in caso di interruzione di corrente o attacco informatico.

È qui che entrano in gioco i data center. I dati possono essere archiviati in una struttura protetta a temperatura controllata, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 7 giorni su 7, dotata di alimentatori di backup per garantire la sicurezza dei dati. Le aziende pagano una tariffa per lo spazio e l’energia per ospitare i dati. Le organizzazioni aziendali possono dedicare meno tempo alla gestione dell’infrastruttura che archivia i propri dati e più tempo a concentrarsi sulle cose che contano di più per loro.

Cosa rende un data center diverso da una sala server o da una server farm?

Le sale server contengono server e apparecchiature ausiliarie e di supporto come rack, ventole, ecc. Di solito si trovano all’interno di edifici più grandi come torri di uffici. I data center, d’altra parte, sono in genere strutture autoportanti che occupano la maggior parte dello spazio di un edificio.

Le server farm fungono da data center barebone. Le server farm sono generalmente configurazioni più amatoriali in cui molti computer eseguono attività specifiche, come il mining di bitcoin, senza molta infrastruttura che li supporti.

I data center sono unici in quanto forniscono tutto il necessario per alimentare e mantenere i server in modo efficiente ed efficace, rendendoli la scelta ideale per molte attività, processi e attività business-critical e mission-critical.

Colocation centro dati

In generale, un data center di colocation, noto anche come colo, è una grande struttura di data center che affitta spazio rack a terzi per i propri server o apparecchiature di rete. Esistono numerose aziende che utilizzano questo servizio, comprese quelle che non dispongono delle risorse per mantenere i propri data center ma desiderano sfruttarne tutti i vantaggi.

Esistono diversi aspetti di questo tipo di data center che vengono definiti colocation. “Co-location” si riferisce a apparecchiature e server di più aziende che sono alloggiati insieme in un data center. I data center tendono a ospitare (e talvolta a mantenere) hardware di proprietà delle aziende stesse.

Il concetto si riferisce anche al fatto che un’azienda può avere le proprie apparecchiature dislocate in più sedi. Ad esempio, potrebbero avere server in diversi data center di colocation. Se un’azienda ha un’ampia impronta geografica, desidera assicurarsi che i propri sistemi informatici si trovino nelle immediate vicinanze dei propri uffici

Tra i driver più importanti del settore ci sono i fornitori di servizi cloud che hanno bisogno di immagazzinare grandi quantità di apparecchiature con colo. Tuttavia, il settore continua ad evolversi man mano che le leggi relative ai requisiti di archiviazione cloud cambiano.

Le crescenti richieste dei fornitori di servizi cloud hanno portato a una crescente necessità di strutture di colocation; tuttavia, la nuova tecnologia offre ora opzioni di densità di stoccaggio rack che alleviano la pressione sullo spazio in queste strutture.

Rete di centri dati

Esistono tre componenti di base che costituiscono il nucleo di una rete di data center: la rete, il server e l’infrastruttura di archiviazione. Per servizi di rete del data center più veloci e affidabili, è fondamentale che questi componenti si adattino e funzionino insieme.

Una parte integrante delle operazioni del data center è l’uso di soluzioni di rete del data center, ad esempio una soluzione completa di monitoraggio dell’infrastruttura del data center (DCIM). Queste soluzioni di rete per data center aiutano i tecnici NOC/tecnici di data center a tracciare, monitorare, diagnosticare e risolvere i problemi dei dispositivi di rete, dei server fisici e virtuali e dei dispositivi di archiviazione.

A differenza dei data center vecchio stile, le moderne piattaforme di rete per data center eseguono tutti i servizi di rete necessari per supportare le applicazioni aziendali tradizionali nel software, automatizzando quelle che un tempo erano attività manuali e soggette a errori.

Inoltre, consente di pianificare politiche di sicurezza, stabilire capacità e risolvere i problemi di una rete. Le applicazioni di disattivazione consentono alle piattaforme di rete di gestire le politiche di deprovisioning ad esse associate, impedendo la crescita di politiche obsolete che altrimenti avrebbero un impatto negativo su gestibilità, sicurezza, connettività e conformità.

Leggi anche: Che cos’è un firewall?

Risorsa esterna: Wikipedia

Share via
Copy link
Powered by Social Snap